Home > News > Tesla accetta pagamenti Dogecoin. Prezzo DOGE rialza del 18% nella giornata

Tesla accetta pagamenti Dogecoin. Prezzo DOGE rialza del 18% nella giornata

I rapporti dell'azienda di veicoli elettrici che dichiarano l'introduzione dei pagamenti DOGE sono stato emessi all'inizio di questa settimana da un analista che ha esaminato il codice sorgente di Tesla

Tesla, l'azieda produttrice di veicoli elettrici e società energetica ecologica con sede in Texas, ha iniziato ad accettare pagamenti sotto forma di Dogecoin. L'amministratore delegato e product architect di Tesla Elon Musk, un sostenitore di lunga data della moneta meme, ha condiviso oggi la notizia.

Il magnate miliardario in passato ha pubblicamente espresso di preferire Dogecoin a Bitcoin come alternativa di pagamento. Musk, che da allora ha assunto il nome di "Dogefather", lo scorso anno ha pubblicato molti tweet sul Dogecoin facendo oscillare i mercati. Oltre a Dogecoin, il techpreneur detiene anche Bitcoin ed Ether nel suo portafoglio.

Non è la prima volta per Tesla

Tesla ha annunciato a maggio dello scorso anno che avrebbe accettato pagamenti in Bitcoin, ma ha annullato la decisione un paio di settimane dopo citando problemi ambientali. La società aveva anche convertito parte delle sue entrate in Bitcoin, cosa che continua a detenere.

Verso la fine dello scorso anno, Musk ha lasciato intendere che la società stava cercando di esplorare l'opzione dei pagamenti Dogecoin. Questa settimana, un ingegnere del software indipendente che si chiama Tree of Alpha ha analizzato il codice sorgente di Tesla concludendo che la più grande casa automobilistica per capitalizzazione di mercato stava effettivamente introducendo il supporto DOGE.

L'opzione di pagamento è disponibile solo per merce selezionata, tra cui il Tesla Cyberwhistle e la fibbia della cintura "Giga Texas". I clienti possono anche acquistare il Cyberquad di Tesla utilizzando la moneta meme. Per pagare questi prodotti in Dogecoin, gli acquirenti sono tenuti a depositare l'importo equivalente in DOGE nel portafoglio Dogecoin di Tesla.

L'azienda ha chiarito che viene supportato solo Dogecoin e che non verranno accettati altri depositi sotto forma di una criptovaluta diversa. Il produttore di veicoli elettrici, quindi, non avrà alcun obbligo di rimborsare i pagamenti effettuati in altre monete.

Inoltre, Tesla ha dichiarato che gli ordini DOGE sono definitivi una volta completati. I prodotti acquistati tramite il meme coin non possono essere "restituiti, scambiati o annullati".

Il prezzo di Dogecoin reagisce

L'influenza di Elon Musk sul prezzo del meme crypto non è una novità. Questa volta, il valore del token sul mercato è stato influenzato dalle notizie, che gli investitori e la comunità hanno trovato positive. La criptovaluta meme originale viene attualmente scambiata a 0,197$, in aumento di oltre il 25,30% negli ultimi 7 giorni, secondo i dati di CoinMarketCap.

La moneta occupa il 9° posto nella classifica di mercato con un capitale di 26,11 miliardi di dollari. È molto vicina a Polkadot (26,35 miliardi di dollari) e non lontano dalla moneta principale di Terra, LUNA, il cui capitale di mercato è di 28,34 miliardi di dollari al momento della stesura dell'articolo.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.