Home > News > Purestake raccoglie 6mln di USD per lanciare la rete Moonbeam su Polkadot

Purestake raccoglie 6mln di USD per lanciare la rete Moonbeam su Polkadot

Moonbeam è una piattaforma di contratti intelligenti compatibile con Ethereum, ma la sua rete primaria sarà inaugurata su Polkadot entro fine anno

Il fornitore di servizi di implementazione del protocollo, PureStake, ha annunciato ieri di aver concluso con successo un round di finanziamento strategico. Il round di finanziamento è servito per raccogliere 6 milioni di dollari ed è stato condotto dalla società di investimenti blockchain CoinFund, con la partecipazione di Coinbase Ventures, Binance Labs, ParaFi, IOSG Ventures, Fenbushi Capital e precedenti investitori seed.

PureStake sta sviluppando la piattaforma di smart contract Moonbeam sulla rete Polkadot. Moonbeam è inoltre compatibile con Ethereum, il che significa che le app decentralizzate esistenti (dApp) e i contratti intelligenti costruiti con Solidity (il linguaggio di programmazione utilizzato su Ethereum) possono essere facilmente implementati su Moonbeam senza troppi accorgimenti.

Il CEO di CoinFund, Jake Brukhman, ha riferito: “Vediamo un enorme potenziale in Polkadot, e Moonbeam sta stabilendo lo stato dell’arte della compatibilità di Ethereum su Polkadot, oltre a sviluppare una robusta struttura di smart contracting nella nuova rete. Siamo lieti di poter sostenere il team di Moonbeam mentre maturano incredibili progressi tecnici in questo ambito”.

Varie società di venture capital blockchain, tra cui Signum Capital, Arrington XRP, Hashkey e Hypersphere Ventures, hanno appoggiato il round di finanziamento. Il denaro raccolto sarà utilizzato per espandersi nei mercati asiatici, eseguire controlli di sicurezza di terze parti, assumere sviluppatori e costruire più integrazioni e strumenti per programmatori.

Il seed round di Moonbeam è stato effettuato nel settembre 2020 con l’avvio del suo testnet, da allora è cresciuto fino a diventare uno dei parachain più importanti di Polkadot. Balancer, SushiSwap, IDEX, Ocean Protocol, Linear Finance e Seascape sono tra i progetti che hanno integrato Moonbeam o hanno intenzione di farlo in futuro.

Derek Yoo, CEO di PureStake e fondatore di Moonbeam, ha commentato così la notizia: “Fin dall’inizio abbiamo dato la priorità ad una distribuzione ampia e strategica nella raccolta di fondi. Le partnership forgiate in questo round – che includono alcuni dei nomi più rispettati nel settore – ci forniranno il capitale, la guida e la trazione globale di cui abbiamo bisogno per lanciare la rete Moonbeam e stabilirla come un centro per la DeFi, gli NFT e altre attività su Polkadot”.

Come l’avvio di Polkadot, il lancio della rete Moonbeam avrà un approccio multifase. Dopo l’attivazione della parachain testnet a settembre, la Moonriver Network sarà distribuita sulla “canary network” di Kusama-Polkadot; dopodiché l’ecosistema Moonbeam sarà completamente distribuito su Polkadot. Si prevede che Moonbeam passi in mainnet a metà del 2021.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.