Home > News > Perché Bitcoin è pronto a superare i 50.000 dollari

Perché Bitcoin è pronto a superare i 50.000 dollari

  • Un tuffo nei fondamenti, dati on-chain e analisi tecnica per Bitcoin
  • Perché i 50.000 $ potrebbero essere visibili
  • E… un po' di meteorologia colombiana

Approccio

Mentre scrivo sono seduto in una caffetteria a Medellin, in Colombia. Siamo nel bel mezzo della stagione delle piogge e fuori c'è un temporale. Non ho mai sentito tuonare così forte, posso davvero sentirlo.

È una tempesta che non vedi troppo spesso, come la tempesta di 50 anni nel film Point Break. O, cosa più importante, come quella che stiamo attualmente vedendo per Bitcoin (possiamo chiamarla la tempesta da 50.000$? Qualcuno dovrebbe presentarla a Keanu Reeves).

Mi piace separare le mie teorie in tre cesti quando valuto Bitcoin. Innanzitutto, c'è l'angolo macro. In secondo luogo ci sono i dati sulla catena. Infine, possiamo estrarre penna e righello e tuffarci nei grafici. Esaminiamo tutti e tre gli aspetti per Bitcoin.

Macro

Inflazione

Le ostinate argomentazioni secondo cui l'inflazione è "transitoria" hanno iniziato a diminuire, il che è comprensibile dato che l'inflazione CPI ha infranto le aspettative al 7,5% a gennaio, prima di raggiungere il 7,9% a febbraio. Il caffè che sto bevendo in questo momento (che contiene una quantità smisurata di zucchero nonostante io specifichi “sin azucar” – ho davvero bisogno di lavorare sul mio accento spagnolo…) mi è costato 7.000 pesos, un aumento del 17% rispetto ai 6.000 pesos che costava la scorsa settimana, prima che aggiornassero il menu. Como se dice “inflazione” en español?

I politici si sono ribaltati. In precedenza dichiaravano l'inflazione transitoria, ora stanno gettando la colpa sui russi. Mentre la guerra di Putin ha senza dubbio messo sotto pressione e (si spera temporaneamente) ha aumentato ulteriormente l'inflazione, non si può aggirare il fatto che l'inflazione era fuori controllo anche prima dell'invasione.

Inoltre, qual è effettivamente la definizione di transitorio? Siamo ormai da oltre due anni nella pandemia; provate a dire ai lavoratori precari che il costo della vita è in aumento da due anni ma che andrà tutto bene perché è solo transitorio.

Debito

Nel frattempo, il debito degli Stati Uniti è salito a 30 trilioni. Mentre il mondo ha combattuto il blocco del COVID nel 2020 premendo "Invio" sulla stampante di denaro, il debito mondiale è esploso del suo importo più grande in oltre 50 anni come percentuale del PIL. Qualcuno ha detto crisi del debito?

Geopolitica

Poi c'è il clima geopolitico, con il mondo che diventa di giorno in giorno un posto più spaventoso. La guerra in Ucraina ha mostrato al mondo l'importanza delle criptovalute, con donazioni che si riversano negli indirizzi crittografici del governo ucraino.

C'è anche la discussione sul fatto che la Russia avrebbe potuto aggirare alcune sanzioni, incluso il congelamento di 630 milioni di dollari di attività estere, saltando sulla catena. I cittadini avrebbero potuto proteggersi detenendo criptovalute, poiché il rublo è crollato del 20% durante la notte, spazzando via un quinto dei risparmi di tutti in un batter d'occhio.

I cittadini canadesi hanno anche visto come le criptovalute potrebbero aiutarli ad evitare le sanzioni del governo quando Trudeau ha abbattuto i manifestanti, sequestrando conti bancari e attività finanziarie.

Sulla chain

È sempre divertente saltare sulla catena. Un indicatore mi sta dando uno schiaffo in faccia come Will Smith agli Oscar, e si tratta dei bitcoin che non si sono mossi per più di un anno. Questa settimana la misurazione ha raggiunto i 12 milioni, il che significa che è la seconda più alta di sempre.

Quando è stato il momento più alto? Sarebbe settembre 2020, quando Bitcoin è stato scambiato a 10.000$. Ovviamente, subito dopo è diventato assolutamente alle stelle, venendo scambiato a 61.000$ entro aprile 2021. È una lettura intrigante e uno degli indicatori più rialzisti della catena.

Dati tramite IntoTheBlock

Inoltre, osservando di seguito la percentuale di Bitcoin sull'offerta totale che non si è mossa in un anno, i risultati sono simili, nel caso in cui pensassi che quanto sopra fosse ingannevole. Si suggerisce un accumulo da parte di hodler a lungo termine e una diminuzione della pressione di vendita. O, in una parola, rialzista.

Dati tramite IntoTheBlock

On-chain non sembrava così ottimista da un po'. Mi sono imbattuto in quanto segue – da @OnChainCollege su Twitter (vale la pena seguirlo se state cercando di rispolverare la vostra analisi) – che corrobora i miei pensieri. Rappresentati graficamente all'inizio del 2018, i cerchi arancioni mostrano i periodi in cui i grandi portafogli hanno venduto (o non accumulato) mentre i cerchi grigi mostrano dove si sono accumulati grandi entità. La chiave quindi sono i cerchi viola, che mostrano la transizione dai periodi di vendita a quelli di accumulazione, tradizionalmente indicatori che sta per iniziare una tendenza al rialzo.

Come mostra il grafico, e come abbiamo discusso in precedenza, siamo in questa fase viola, un periodo di accumulazione. E guarda cosa è successo a settembre 2020…

Grafico tramite @OnChainCollege su Twitter

Tecnicalità

Non ancoro la mia analisi ai soli dati tecnici e generalmente sbaglio pesantemente sul lato della catena e dei fondamentali. Ma mi piace valutare i grafici di tanto in tanto, specialmente quando sento che stiamo per ottenere un movimento in un modo o nell'altro. In questo senso, questa settimana mi sono imbattuto in alcune scoperte interessanti.

Innanzitutto, l'indicatore del vortice è uno strumento di analisi tecnica relativamente nuovo, sviluppato nel 2010 in questo eccellente articolo dai matematici Etienne Botes e Douglas Siepman (seriamente, se siete patiti di matematica come me e vi piacciono i mercati, è un'ottima lettura). Non diventerò troppo serio qui (seguite quel link se volete saperne di più!) ma per dare rapidamente lo schema in parole povere, l'indicatore del vortice individua le inversioni di tendenza tramite un paio di linee oscillanti (come ogni strumento TA di sempre, direte voi, ma lasciatemi in pace – non voglio un conteggio di 5.000 parole).

Questa settimana su Twitter, l'analista di Bitcoin TechDev ( @TechDev_52 ) ha pubblicato il grafico sottostante che mostra il Vortex a 3 settimane, che mostra un crossover rialzista. Questo è successo quattro volte in precedenza (triangoli gialli nel grafico) e, beh, lascerò parlare il grafico sotto.

Come avvertimento, l'indicatore del vortice è nuovo e nessuna analisi tecnica dovrebbe comunque concentrarsi su un metodo. Ma è una stranezza interessante, specialmente quando si guardano altri strumenti.

Il secondo grafico tecnico è preso da Sultan ( @CryptoSultan21 su Twitter), e guarda il grafico settimanale di Bitcoin. I prezzi hanno generato un secondo minimo più alto prima del recente aumento con la divergenza rialzista. Valutare questo modello insieme all'indice del flusso di denaro (che è un oscillatore che fa perno sul prezzo e sul volume per attivare i segnali) sullo stesso grafico sottostante, che a sua volta segnala una divergenza, suggerisce anche un ambiente rialzista.

 

Conclusione

Proprio come il tuono assordante fuori (che in qualche modo posso sentire attraverso la musica nei miei auricolari), stiamo assistendo ad una tempesta perfetta per Bitcoin. L'ambiente macro è assolutamente favorevole ad uno strappo verso l'alto per le criptovalute (come è stato, in verità, per la maggior parte della pandemia). I dati on-chain sono palesemente positivi. E come ciliegina sulla torta abbiamo alcuni piccoli schemi grafici che si stanno formando – e quelli rialzisti, per di più.

Mescolate il tutto e penso che questa corsa verso l'alto non sia finita. Naturalmente, tutto può essere buttato fuori dalla finestra in un secondo se Putin decide di voler fare ancora più scompiglio, e potrebbero esserci numerosi altri macro eventi che potrebbero rendere tutto questo completamente discutibile. Ma questi sono i mercati, ed è il mondo in cui viviamo.

Inoltre, la maggior parte di questa analisi riguarda un arco di tempo più lungo, dove preferisco risiedere. Anche se vacillassimo nel frattempo, penso che sia inevitabile che l'importante area psicologica di 50.000$ venga superata in breve tempo.

(E seriamente, questo tuono è così forte che sta trasformando anche musica classica rilassante in canzoni degli AC/DC).

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.