Home > News > Patterson di Bridgewater pensa che la guerra in Ucraina farà crescere le criptovalute

Patterson di Bridgewater pensa che la guerra in Ucraina farà crescere le criptovalute

  • Patterson ha affermato che le criptovalute sono attualmente sensibili ai liquidi e hanno una lunga strada davanti a loro da percorrere
  • Ha affermato che la situazione di stallo tra Russia e Ucraina dovrebbe accelerare la crescita nello spazio crittografico
  • Secondo lei, lo slancio delle criptovalute potrebbe autoavverarsi con l'adesione di più investitori

Rebecca Patterson, Chief Investment Strategist di Bridgewater Associates, ha previsto che l'attuale situazione in Russia-Ucraina accelererà solo la crescita complessiva degli ecosistemi attorno alle risorse digitali.

Parlando con Closing Bell della CNBC, Patterson ha osservato che questo è un momento significativo per le criptovalute poiché è la prima volta che l'asset digitale viene utilizzato come strumento geopolitico, a differenza dei mercati dei capitali che, in passato, sono stati coinvolti nel nel mezzo di una crisi geopolitica.

Patterson ha aggiunto che il ruolo delle criptovalute come strumento geopolitico ha portato a molti "push and pull". Ha fatto riferimento agli eventi contrastanti di denaro (cripto) che entrava in Ucraina per aiutare con la crisi umanitaria e al denaro che tentava di trasferirsi da quella regione tramite cripto.

Le criptovalute non sono ancora un deposito di ricchezza

Prendendo in prospettiva i giorni prima del conflitto Russia-Ucraina, Patterson ha osservato che anche allora (proprio come oggi), le criptovalute mostravano una tendenza a oscillare a seconda della liquidità. Ha fatto riferimento al crollo del mercato all'inizio dell'anno quando la Fed ha confermato l'intenzione di aumentare i tassi di interesse.

"Viene ancora scambiato in modo relativamente più simile a un asset sensibile alla liquidità, come un'azione tecnologica emergente, che a un deposito alternativo di ricchezza o oro digitale. Siamo ancora agli inizi, questa è una classe di attività in evoluzione, ma la storia del patrimonio, credo che debba ancora essere provata", ha osservato Patterson.

La guerra in corso in Ucraina farà avanzare il settore delle criptovalute

Rispondendo ad una domanda, la stratega degli investimenti ha notato che, nel complesso, la crescita nel più ampio ecosistema crittografico è imminente. Con la continua evoluzione in arrivo, ha affermato, i mercati del settore dovrebbero vedere più soldi.

"C'è uno slancio qui che può diventare autoavverante quando si pensa al più ampio ecosistema crittografico nel suo insieme, dal metaverso, agli NFT, al web 3.0, e più soldi entrano più attori istituzionali guardano all'ecosistema più ampio, sia che si parli di capitale di rischio o di valute reali, più è probabile che diventi qualcosa di radicato".

Inoltre, ha aggiunto che la situazione Russia-Ucraina dovrebbe accelerare la crescita in questa nicchia, in particolare dal punto di vista normativo. Mentre gli Stati Uniti e i loro alleati tentano di garantire la completa efficacia delle sanzioni economiche alla Russia ed eliminare possibili scappatoie, i politici cercheranno di regolamentare il settore.

In effetti, questo è già stato visto negli Stati Uniti. Secondo quanto riferito, la crisi ucraina ha accelerato il rilascio dell'ordine esecutivo crittografico della Casa Bianca firmato ieri dal presidente degli Stati Uniti Biden.

Inoltre, poiché la situazione russa ha dimostrato che le riserve della banca centrale potrebbero non essere "sempre" disponibili, si aspetta che più persone inizieranno a cercare alternative come le criptovalute.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.