Home > News > OKEx annuncia l’integrazione del Bitcoin Lightning Network

OKEx annuncia l’integrazione del Bitcoin Lightning Network

La soluzione di scaling di secondo livello dovrebbe ridurre le commissioni e i tempi associati alle transazioni sullo scambio

L’exchange di criptovalute spot e di derivati OKEx, ieri ha annunciato che integrerà il Bitcoin Lightning Network nel secondo trimestre di quest’anno. La soluzione di scaling di secondo livello dovrebbe migliorare l’esperienza degli utenti di OKEx, riducendo notevolmente le commissioni e i tempi associati alle transazioni sullo scambio.

Le tempistiche e il costo delle transazioni bitcoin sono aumentate con la dimensione mainstream dell’asset, infatti, più persone ora interagiscono con la blockchain. Molti sono scoraggiati dall’uso della rete bitcoin poiché le transazioni possono richiedere fino a mezz’ora per essere completate e con una commissione media on-chain superiore ai 10 dollari.

Questo è il motivo per cui è necessario il Lightning Network. È una soluzione di scalabilità di secondo livello proposta per la prima volta nel 2015 da Joseph Poon e Thaddeus Dryja. Utilizzando i contratti intelligenti sulla blockchain Bitcoin per consentire pagamenti istantanei, Lightning Network può risolvere la congestione sulla rete Bitcoin diminuendo così i costi e i tempi delle transazioni.

Jay Hao, il CEO di OKEx, ha così commentato la notizia: “OKEx è estremamente orgogliosa di essere uno dei primi grandi exchange a integrare la rete Lightning Network. Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per diminuire le commissioni e i tempi di transazione degli utenti. Integrando i protocolli di pagamento di secondo livello come il Lightning Network, possiamo offrire prodotti più competitivi ai nostri utenti e, allo stesso tempo, dimostrare apertamente il nostro sostegno alla rete Bitcoin aumentando il numero di nodi partecipanti al Lightning Network”.

Diventando un nodo partecipante del Lightning Network, OKEx permetterà agli utenti di inviare e ricevere bitcoin quasi istantaneamente a costi pari praticamente a zero. Tutto quello che devono fare è selezionare l’opzione Lightning Network quando depositano o ritirano i loro bitcoin.

OKEx non è il primo crypto exchange a fare un annuncio del genere. Kraken ha pubblicato un annuncio di lavoro a dicembre in cui dice di essere alla ricerca di ingegneri per sviluppare interfacce utente che permettano ai loro clienti di accedere alla rete Lightning. Anche loro prevedono il completamento dell’integrazione nella prima metà del 2021. Anche Bitfinex e River Financial supportano attualmente il Lightning Network.

La CEO e co-fondatrice di Lightning Labs, Elizabeth Stark, ha commentato così: “L’integrazione di Lightning da parte di OKEx segna un grande passo per i suoi utenti e la comunità bitcoin nel suo complesso, consentendo transazioni istantanee, globali e a basso costo. La leadership di OKEx nell’adozione di Lightning aiuterà nel portare bitcoin ad un miliardo di persone in tutto il mondo”.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.