Home > News > Nayib Bukele prevede che Bitcoin raggiungerà i 100k quest’anno

Nayib Bukele prevede che Bitcoin raggiungerà i 100k quest’anno

Bukele, un sostenitore di Bitcoin, ha anche affermato che quest'anno si aspetta di vedere altri due paesi assumere Bitcoin come moneta a corso legale

La campagna Bitcoin di Nayib Bukele si lancia nel nuovo anno, con il presidente di El Salvador che ha dato le sue previsioni sulla moneta ieri. Sebbene la maggior parte delle previsioni fossero apparentemente piuttosto audaci e ambiziose, la fede di Bukele in Bitcoin non ha mai vacillato.

Il presidente di El Salvador ha detto che si aspetta che Bitcoin raggiunga un prezzo di 100.000$ quest'anno e che altri due paesi lo adottino come moneta a corso legale. Il suo paese, El Salvador, è diventato il primo (e per ora unico) paese al mondo, ad assumere l'uso di Bitcoin come valuta ufficiale accettata, all'inizio di settembre dello scorso anno.

La mossa è stata travagliata per via di critiche e intoppi tecnici, ma il paese latinoamericano è andato avanti. I commenti di Bukele devono essere tenuti d'occhio poiché l'ambasciatrice di El Salvador negli Stati Uniti, Milena Mayorga, in passato ha suggerito che se l'adozione di Bitcoin nella nazione avrà successo, altri paesi avranno più fiducia e vorranno seguire la stessa strada.

Gli Stati Uniti sono divisi sull'adozione e l'utilizzo delle criptovalute

Sullo stato della criptovaluta più grande del mondo negli Stati Uniti, Bukele ha affermato che "diventerà una delle principali questioni elettorali nelle elezioni statunitensi di quest'anno", alludendo all'attuale indecisione della classe politica del paese che non sa quale sarà il destino delle criptovalute.

Diviso in due estremi, i sostenitori di Bitcoin e criptovalute includono Cynthia Lummis, che ha proposto una revisione delle criptovalute attraverso una legge completa per stabilire regolamenti per il settore. Dall'altra parte c'è una folla anti-cripto più conservatrice, alla quale si conforma la democratica Elizabeth Warren. La senatrice degli Stati Uniti ha criticato l'industria come destinata ai ricchi e ha messo in dubbio i suoi legami con traffici monetari illegali.

I piani per costruire una Bitcoin city sono ancora in gioco

Il presidente ha anche affermato che si aspetta che il suo paese sviluppi una Bitcoin City per iniziare quest'anno, sostenendo inoltre che le obbligazioni Volcano sarebbero state sottoscritte in eccesso. A novembre aveva annunciato l'intenzione di stabilire una città, e ha anche spiegato che sarebbe stata allestita lungo il Golfo di Fonseca vicino ad un vulcano.

Secondo quanto riferito, la città sarebbe sostenuta da 1 miliardo di dollari in obbligazioni Bitcoin ed è ideata per offrire sistemi di trasporto pubblico, istruzione e tecnologia efficienti e sostenibili. Ha anche lo scopo di attirare investitori stranieri per rendere il Paese il centro finanziario mondiale.

Bukele ha affermato che si aspetta di vedere un'enorme sorpresa alla conferenza Bitcoin che si terrà quest'anno a Miami. Ha presentato per la prima volta il suo piano Bitcoin per El Salvador durante una precedente edizione della conferenza, prima che diventasse operativo mesi dopo.

In tipica modalità rialzista, Bukele ha concluso con un commento di accompagnamento che diceva: "Questo tweet invecchierà bene". Possiamo solo aspettare e vedere quante delle sue previsioni si concretizzeranno.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.