Home > News > Mila Kunis presenta una serie web animata supportata da NFT “The Gimmicks”

Mila Kunis presenta una serie web animata supportata da NFT “The Gimmicks”

  • Venerdì è prevista una zecca NFT pubblica, tramite la quale gli utenti potrebbero ottenere uno dei 10.000 NFT per unirsi alla comunità dello show
  • I titolari saranno in grado di votare sulla direzione che prende la storia dello show animato

Lo studio di animazione Web 3 Toonstar ha collaborato con lo studio di produzione dell'attrice Mila Kunis, Sixth Wall, per lanciare uno show animato di wrestling che segue le vite dei lottatori professionisti in pensione, The Gimmicks.

I creatori dello spettacolo mirano a costruire una comunità NFT attorno a The Gimmicks, i cui membri potranno votare per decidere quale percorso dovrebbe prendere la trama alla fine di ogni episodio.

Lo spettacolo, vagamente descritto come "South Park incontra la WWE, ma interattivo e più unto" dal CEO di Toonstar John Attanasio, è stato concettualizzato in seguito all'idea degli atleti da parte della WWE all'inizio della pandemia di COVID-19.

Attanasio ha spiegato che quando i lottatori Luke Gallows e Karl Anderson hanno lasciato il franchise di intrattenimento, hanno contattato Toonstar con l'idea di creare i cortometraggi animati "in modo che potessero far uscire le loro storie e mantenere il loro flusso creativo (e preservare la loro sanità mentale)."

Fu allora che nacque The Gimmicks, che è simile alla serie animata basata su Ethereum "Stoner Cats" lanciata a metà dello scorso anno.

Una comunità Solana NFT attorno allo show televisivo

Oltre alla serie web, Sixth Wall e Toonstar rilasceranno anche una raccolta di NFT per incoraggiare il coinvolgimento della comunità. Gli NFT verranno lanciati il 18 marzo, ma a differenza di Stoner Cats che addebitavano 785$ in ETH per collezione, questi sarebbero gratuiti. I potenziali acquirenti dovrebbero sostenere solo le commissioni di transazione.

"Abbiamo ritenuto che offrire una zecca gratuita avrebbe incoraggiato una gamma molto più ampia di partecipazione riducendo i costi di ingresso nel nostro pazzo mondo. Il nostro obiettivo è aiutare a creare una nuova generazione di IP in franchising con comunità blockchain, quindi crediamo che la monetizzazione arriverà varie forme se costruiamo mondi di personaggi che le persone amano e di cui vogliono far parte", ha detto a Decrypt John Attanasio, CEO di Toonstar.

Oltre ai diritti di voto per la trama della prossima puntata dello show, i detentori degli NFT godrebbero anche di una certa esclusività. Avranno accesso al contenuto dello spettacolo prima che vengano rilasciati al pubblico.

Per quanto riguarda la scelta della blockchain di Solana, poiché l'obiettivo finale è coinvolgere più persone nello spazio NFT, era necessaria un'opzione economica. Secondo Kunis, lo show animato offrirebbe una piattaforma attraverso la quale i neofiti di NFT e Web3 potrebbero interagire con le suddette nicchie.

"Va di pari passo con la nostra missione di integrare nuove persone in Web3. Sappiamo che i curiosi di NFT possono avere paura di entrare, ma le idee, la tecnologia e i contenuti di Toonstar, combinati con le basse commissioni di transazione e il basso impatto ambientale della blockchain di Solana , lo rendono un punto di ingresso facile." ha aggiunto Kunis.

The Gimmicks avrà anche una funzione simile a un poke di Facebook chiamata DIC Punch – Decentralized Inclusive Community Punch. DIC Punch sarebbe il livello sociale sulla catena dello spettacolo.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.