Home > News > Lummis e Gillibrand stanno collaborando ad un nuovo DDL sulle risorse digitali

Lummis e Gillibrand stanno collaborando ad un nuovo DDL sulle risorse digitali

  • Le due senatrici statunitensi stanno lavorando ad un disegno di legge che affronti, tra le altre questioni, la protezione dei consumatori e le tasse
  • La notizia della stesura del disegno di legge segue una direttiva sulle criptovalute recentemente firmata dal presidente Biden

Le senatrici statunitensi Cynthia Lummis e Kirsten Gillibrand stanno cercando di presentare un disegno di legge che toccherà diverse questioni all'interno del settore delle risorse digitali,

“Entusiasta di lavorare con [Gillibrand] su un quadro bipartisan per creare chiarezza, creare sideboard responsabili e garantire una ragionevole protezione dei consumatori. Con il feedback, questa legislazione consentirà al settore delle risorse digitali di innovare e prosperare in America", ha scritto Lummis all'inizio di oggi.

Alcuni degli aspetti che saranno presenti nel quadro normativo sono la privacy, le banche e la tassazione delle criptovalute, riferisce Bloomberg. Il prossimo disegno di legge sembra essere stato innescato dal recente ordine esecutivo delle criptovalute di Biden

Il duo ha parlato del disegno di legge durante l'evento del giovedì Politico Live rivelando che delegherà più risorse alla Commodity Futures Trading Commission in modo che possa regolamentare meglio il settore.

Gillibrand, democratica che rappresenta New York, ha rivelato di essere nella fase iniziale della stesura del disegno di legge. Lo ha descritto come un ampio atto legislativo che spiegherà come dovrebbe essere regolamentato il settore delle risorse digitali negli Stati Uniti.

Lummis del Wyoming ha spiegato che la bozza avrebbe fatto luce sul disegno di legge sull'infrastruttura incentrato sulla dichiarazione dei redditi sulle criptovalute. In particolare, la fattura ancora da presentare definirà chiaramente quali entità sono tenute a registrare le informazioni sull'utente.

Il disegno di legge non sarà una revisione delle regole esistenti

I dettagli dei progetti di legge sono scarsi, poiché i due legislatori stanno attualmente raccogliendo commenti e feedback da varie parti interessate. Hanno anche confermato che il disegno di legge non altererebbe la definizione della SEC di ciò che si qualifica come titoli.

"Prenderemo i parametri e le definizioni esistenti e quindi collocheremo diversi tipi di prodotti in luoghi diversi", ha chiarito Gillibrand.

La legislatrice e avvocata di New York ha aggiunto che il disegno di legge prevede una disposizione per un organismo che valuterà la crescita del settore. Non ci sono tempi ufficiali per quando sarà atterrato davanti al Senato, ma Gillibrand ha accennato che lo sarà nelle prossime settimane.

"Penso che sia qualcosa su cui si spera che possiamo ottenere un voto entro la fine dell'anno se facciamo bene il nostro lavoro e se i nostri comitati hanno la possibilità di passare attraverso un ordine regolare", ha detto.

Il disegno di legge rappresenta gli sforzi per portare il crescente settore delle criptovalute sotto un'adeguata regolamentazione. La direttiva sulle criptovalute di Biden ha aperto la strada alle conversazioni sulla regolamentazione con l'aspettativa di portare chiarezza man mano che il panorama delle risorse digitali si evolve.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.