Home > News > Il cofondatore di Centra Tech condannato per schema ICO fraudolento

Il cofondatore di Centra Tech condannato per schema ICO fraudolento

Sam Sharma, 29 anni, è stato condannato a 8 anni di prigione per aver frodato investitori per $25 milioni

Ieri, il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ) ha annunciato che Sohrab Sharma, alias Sam Sharma, era stato condannato per il suo ruolo nell’ICO fraudolento di Centra Tech. La società con sede a Miami ha affermato di offrire prodotti finanziari relativi alle criptovalute e ha convinto gli investitori a consegnare milioni di dollari in fondi digitali.

Sharma e co-imputati Raymond Trapani e Robert Farkas hanno fondato la società nel 2017, pretendendo di offrire prodotti crypto tra cui la carta Centra: una carta di debito che sarebbe stata presumibilmente accettata nella maggior parte delle strutture attraverso partnership con Visa e Mastercard. Tuttavia, è emerso che non esistevano tali partnership.

La carta Centra ha ricevuto pubblicità quell’anno con Floyd Mayweather e DJ Khaled pagati per promuoverla sui social media. La coppia è stata licenziata da una causa intentata contro di loro, ma è stata multata di sei cifre in un accordo del 2019 per non aver rivelato il risarcimento ricevuto per le loro approvazioni.

Centra Tech ha anche fabbricato un CEO chiamato “Michael Edwards” con 20 anni di esperienza nel settore bancario. Era uno dei due membri immaginari del team esecutivo dell’azienda. Oltre a questo, Centra Tech ha affermato di avere licenze in 38 stati, nonostante le licenze non siano state concesse in alcuni di essi.

Il procuratore degli Stati Uniti Ilan T Graff ha dichiarato: “Sohrab Sharma ha guidato un piano per ingannare gli investitori sostenendo falsamente che la start-up da lui co-fondata aveva sviluppato prodotti finanziari completamente funzionanti e all’avanguardia legati alle criptovalute. In realtà, le invenzioni più importanti di Sharma erano i falsi dirigenti, le false partnership commerciali e le licenze false che lui e i suoi co-cospiratori pubblicizzano per indurre le vittime a consegnare decine di milioni di dollari. Continueremo a perseguire in modo aggressivo le frodi sui titoli digitali come questa“.

Attraverso queste e altre affermazioni fraudolente, gli imputati hanno convinto gli investitori a separarsi da un totale di oltre $25 milioni. In effetti, questi fondi, in alcuni punti del 2018, valevano più di 60 milioni di dollari. L’FBI ha sequestrato 100.000 ETH da Centra Tech nel 2018, che sono stati venduti per circa $33,4 milioni quest’anno. Il DOJ intende utilizzare questi fondi per risarcire le vittime di Centra Tech.

Il cofondatore Farkas è stato condannato a un anno di prigione a dicembre per la sua parte nel progetto. Ieri, Sharma è stato condannato a otto anni di carcere per il suo ruolo di protagonista, oltre a una multa di $20.000 e un ordine di incamerare $36.088.960.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.