Home > News > Il 44% dei tedeschi crede che criptovalute siano il futuro della finanza

Il 44% dei tedeschi crede che criptovalute siano il futuro della finanza

Il 24 marzo, l'exchange di criptovalute KuCoin ha pubblicato un rapporto chiamato "Into The Cryptoverse 2022 Germany Report" che mostrava che almeno il 44% dei tedeschi è interessato ad investire in criptovalute poiché vogliono far parte del futuro della finanza. Il rapporto ha fondamentalmente esplorato il tasso di adozione della criptovaluta in Germania e il modo in cui la popolazione locale veniva coinvolta nell'industria decentralizzata.

Il rapporto ha fornito informazioni cruciali su come l'adozione nel 2013 da parte della Germania di regole chiare per le criptovalute abbia influenzato i tassi di adozione delle valute digitali.

La Germania è stato il primo paese a riconoscere Bitcoin come "unità di valore" e a dire che potrebbe essere classificato come "strumento finanziario".

Impatto della regolamentazione legale delle criptovalute in Germania

Il continuo progresso della regolamentazione legale per l'industria decentralizzata in Germania ha consentito a più cittadini di investire nel settore.

Secondo il rapporto, circa il 16% della popolazione tedesca di età compresa tra 18 e 60 anni sono ora investitori in criptovalute e possiedono o hanno scambiato asset digitali negli ultimi sei mesi. Il rapporto ha anche rivelato che il 41% di questa popolazione intende aumentare i propri investimenti in criptovalute nei prossimi sei mesi.

Secondo il rapporto, un altro 13% della popolazione tedesca è molto curioso e intende investire nei prossimi sei mesi. Il 23% di questo gruppo (coloro che hanno guadagnato una certa curiosità per le criptovalute) ha affermato che è molto probabile che investirà in criptovalute, mentre il restante 77% è alquanto titubante.

Inoltre, il 17% degli investitori in criptovalute in Germania ha più di due anni di esperienza nel trading di criptovalute e il 4% di questi lo fa da oltre sei anni.

Il rapporto ha anche mostrato che sul totale degli investitori in criptovalute in Germania, il 45% ha iniziato a fare trading di criptovalute solo circa sei mesi fa, il 18% che ha iniziato un anno fa e il 37% lo fa da più di un anno.

È importante notare che la Germania ha messo un'imposta sul reddito a coloro che detengono criptovalute per meno di un anno.

Quando si tratta di genere, il 69% degli investitori in criptovalute sono uomini mentre le donne rappresentano il 53% di coloro che sono curiosi di conoscere le criptovalute.

Le criptovalute come mezzo di reddito passivo

C'è stato un crescente interesse per le criptovalute come mezzo di reddito passivo non solo in Germania ma nel mondo in generale.

Il rapporto ha mostrato che il 44% dei tedeschi pensa che le criptovalute siano il futuro della finanza ed è per questo che sono motivati ad investire in esse. Almeno il 35% degli investitori in criptovalute in Germania lo fa per un reddito passivo, mentre il 30% considera le criptovalute un mezzo affidabile di archiviazione del valore. C'è anche un ulteriore 29% che investe in criptovalute con la speranza di diventare finanziariamente indipendenti.

Secondo il rapporto, gli investitori di criptovalute tedeschi investono circa il 24% dei loro volumi di scambio in staking per guadagnare un reddito stabile da rendimenti superiori a quelli offerti dalle banche tradizionali se depositano i loro soldi in conti di risparmio.

Il prestito è il secondo prodotto crittografico più popolare in Germania con il 13% degli investitori che ci investono. Inoltre, il 31% della popolazione cripto-curiosa intende iniziare il proprio viaggio in criptovalute attraverso il prestito di criptovalute.

Sorprendentemente, la Germania ha un livello molto alto di alfabetizzazione cripto e circa il 77% degli investitori cripto-curiosi ricercano potenziali risorse digitali in cui investire.

Conclusione

Il KuCoin "Into The Cryptoverse 2022 Germany Report" ha fornito una panoramica preziosa su come si sta sviluppando l'industria delle criptovalute in Germania. Rivela anche il crescente interesse tra la popolazione ad investire in criptovalute per avere un reddito passivo.

Il rapporto sulla Germania è il secondo rapporto che la criptovaluta ha prodotto sullo stato dell'industria di finanza digitale all'interno di un paese. Il primo rapporto si è concentrato sulla Turchia. L'exchange intende pubblicare continuamente i rapporti nazionali per tutto il 2022.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.