Home > News > I token Oracle che non possono mancare: LINK, UMA e API3

I token Oracle che non possono mancare: LINK, UMA e API3

  • Chainlink (LINK), UMA (UMA) e API3 (API3) hanno tutti mostrato solidi segnali di crescita.

  • Ognuno di questi token aumenterà di valore in futuro.

  • Esamineremo ogni token individualmente e analizzeremo il loro valore.

Chainlink (LINK), UMA (UMA) e API3 (API3) sono tutti solidi token Oracle che potreste comprare il 13 aprile.

Esamineremo ogni token individualmente in modo che voi possiate sapere cosa aspettarvi in termini di crescita.

Dovreste comprare Chainlink (LINK)?

Il 13 aprile 2022 Chainlink (LINK) aveva un valore di 13,87$.

Quando osserviamo il massimo storico del token ci rendiamo conto che Chainlink (LINK) ha avuto il suo ATH il 10 maggio 2021 con un valore di 52,70$.

Analizzando la performance del token a marzo, si nota che Chainlink (LINK) ha avuto il suo punto più basso il 7 marzo a 12,55$, mentre il suo punto più alto è stato il 31 marzo con un valore di 17,93$.

Qui possiamo vedere che il token LINK è aumentato di valore di 5,38$ o del 43%.

Con questo in mente, possiamo aspettarci che LINK raggiunga un valore di 20$ entro la fine di aprile 2022.

Dovreste comprare UMA (UMA)?

Il 13 aprile 2022 UMA (UMA) aveva un valore di 6,31$.

Il valore massimo storico del token UMA è stato registrato il 4 febbraio 2021 a 41,56$.

Quando osserviamo come si è comportato il token per tutto il mese di marzo, notiamo che UMA (UMA) ha avuto il suo punto più alto il 1° marzo a 11,49$, mentre il punto più basso è stato l’11 marzo a 7,06$.

Ciò significa che il valore del token è diminuito del 38%, ovvero di 4,43$.

A 6,31$, possiamo prevedere che il token sta tornando di valore e che vale la pena acquistarlo a quella fascia di prezzo poichè può raggiungere i 15$ entro la fine di aprile 2022.

Dovreste acquistare API3 (API3)?

Il 13 aprile 2022 API3 (API3) aveva un valore di 4,08$.

Il valore più alto di tutti i tempi del token API3 è stato raggiunto il 7 aprile 2021 a 10,30$.

Analizzando la performance del token nel mese precedente ci si rende conto che API3 (API3) ha avuto il suo punto più alto il 1 marzo a 8,31$, mentre il suo punto più basso è stato il 16 marzo a 4,45$. Ciò ha segnato una diminuzione del valore di 3,86$ o 46%.

Tuttavia, al suo valore attuale di 4,08$, API3 è considerato un acquisto solido poiché il token può raggiungere i 10$ entro la fine di aprile, come si è visto nel corso della sua performance storica.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.