Home > News > CSA pubblica linee guida per prevenire il marketing cripto simile al gioco d’azzardo

CSA pubblica linee guida per prevenire il marketing cripto simile al gioco d’azzardo

Il CSA potrebbe esaminare il materiale di marketing durante il processo di revisione per la registrazione di uno scambio

Il Canadian Securities Administrators (CSA) e l'Investment Industry Organization of Canada (IIROC) hanno emesso avvertimenti contro le piattaforme di trading di criptovalute nel paese, accusandoli di utilizzare pratiche di marketing simili al gioco d'azzardo. Gli avvertimenti arrivano tra più organismi di regolamentazione che esprimono preoccupazione per la protezione dei consumatori durante lo scambio di risorse digitali e l'aumento del rischio di perdite dovute all'acquisto emotivo e ai prezzi volatili delle criptovalute.

Le linee guida pubblicate dal CSA e dall'IIROC descrivono in dettaglio le normative che le piattaforme di trading di criptovalute devono tenere a mente per soddisfare i loro requisiti di marketing, pubblicità e conformità ai social media ai sensi della legge sui titoli e delle regole dell'IIROC. La recente ondata di campagne di marketing aggressive che incoraggiano comportamenti commerciali eccessivi e rischiosi tra gli investitori al dettaglio ha portato all'intervento, ha affermato il presidente e CEO dell'IIROC Andrew Kriegler.

"Le piattaforme di trading di criptovalute dovrebbero considerare le loro strategie pubblicitarie e di marketing nel contesto dei loro obblighi di trattare gli investitori in modo equo e onesto", ha aggiunto.

Affermazioni discutibili come "Le tue risorse cripto sono al sicuro con noi perché soddisfiamo tutti i requisiti normativi come attività di servizi monetari con licenza completa ai sensi della legislazione canadese" o "Aggiornamento importante! BTC sale alle stelle! Non aspettare!” sono stati recentemente utilizzati per promuovere piattaforme cripto in Canada.

Mentre la prima affermazione implica che gli investitori debbano provare un falso senso di protezione solo perché una piattaforma è registrata come Money Services Business, la seconda affermazione può essere costituita come consiglio di investimento.

Rivolgendosi sia agli scambi registrati che a quegli scambi che richiedono la registrazione, le linee guida consigliano alle piattaforme cripto di astenersi da materiale pubblicitario e di marketing come gli esempi sopra che potrebbero essere considerati fuorvianti o falsi. Sottolineano inoltre che i concorsi, le promozioni e gli schemi progettati per invogliare a comportamenti rischiosi sono una violazione degli obblighi di buona fede delle piattaforme di trading.

Le autorità hanno inoltre emanato specifiche linee guida normative e di conformità per i post sui social media e il marketing.

"Il mancato rispetto dei requisiti previsti dalla legge sui titoli e dalle regole dell'IIROC può sollevare dubbi sull'idoneità alla registrazione di una piattaforma di trading di criptovalute", ha affermato il presidente del CSA Louis Morisset, aggiungendo che l'organismo di regolamentazione può esaminare le pratiche pubblicitarie delle piattaforme di trading come parte del processo di revisione della registrazione in corso.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.