Home > News > Coinbase fa pressione per un nuovo regolatore di criptovalute negli Stati Uniti

Coinbase fa pressione per un nuovo regolatore di criptovalute negli Stati Uniti

I regolatori di tutto il mondo stanno lottando per regolamentare lo spazio delle criptovalute, ma gli sforzi sono ancora alle prime fasi

Il principale exchange di criptovalute Coinbase ha rivelato che attualmente sta facendo pressioni affinché il governo degli Stati Uniti crei un'agenzia di regolamentazione separata per supervisionare le attività all'interno dello spazio delle criptovalute.

Nel corso degli anni, le agenzie di regolamentazione tradizionali hanno lottato per supervisionare adeguatamente le attività all'interno dello spazio cripto. Ciò è dovuto al fatto che il mercato delle criptovalute opera in modo diverso dagli altri mercati finanziari tradizionali.

Di conseguenza, Coinbase ha presentato ieri la sua proposta di politica sulle risorse digitali, suggerendo che il Congresso degli Stati Uniti approvi una legislazione che regolerebbe i mercati per le risorse digitali (MDA). L'exchange di criptovalute propone che il governo crei un nuovo regolatore specifico per lo spazio cripto.

Il nuovo regolatore avrebbe il compito di supervisionare le attività degli scambi di criptovalute e di altri attori del mercato come fornitori di portafogli, custodi, banche di asset digitali e altro ancora. Coinbase ha lamentato che "Le leggi redatte negli anni '30 per facilitare un'efficace supervisione del nostro sistema finanziario non potevano contemplare questa rivoluzione tecnologica. Elementi di tali leggi non hanno spazio per il potenziale di trasformazione reso possibile dalle risorse digitali e dall'innovazione crittografica".

Lo scambio di criptovalute ha suggerito al Congresso di lanciare un nuovo regolatore per supervisionare le innovazioni uniche e simultanee che si verificano nello spazio cripto. Il regolatore dovrebbe avere il compito di implementare il processo di registrazione per gli scambi di criptovalute e altri fornitori di servizi.

Tuttavia, Coinbase sostiene che le piattaforme e i servizi che non offrono la custodia ai propri clienti, inclusi minatori, staker e sviluppatori, devono essere trattati in modo diverso. Coinbase ritiene che sia necessaria un'organizzazione di autoregolamentazione (SRO) dedicata per rafforzare la supervisione del mercato.

Gli Stati Uniti, come molti altri paesi in tutto il mondo, devono ancora implementare regolamenti definitivi per lo spazio delle criptovalute. Il presidente della Securities and Exchange Commission (SEC) Gary Gensler ha detto al Congresso in numerose occasioni di aumentare i poteri e le risorse del regolatore in modo che possa aumentare la sua supervisione sul mercato delle criptovalute.

Non è ancora chiaro se più società di criptovalute supporteranno l'iniziativa di Coinbase di istituire un nuovo regolatore per lo spazio delle criptovalute. Tuttavia, con il mercato che ora vale oltre $2 trilioni, potrebbe essere necessaria una regolamentazione.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.