Home > News > Bitpanda compra Trustology, il custode di criptovalute londinese

Bitpanda compra Trustology, il custode di criptovalute londinese

  • Questo è il primo accordo di acquisizione per l'exchange di criptovalute con sede a Vienna
  • L'exchange vede l'acquisizione come un passo in avanti verso il suo obiettivo di debuttare con un servizio di Prime Brokerage

L'exchange di criptovalute austriaco Bitpanda ha completato un accordo di acquisizione per il provider di portafogli di custodia DeFi di livello istituzionale Trustology. Nessuna delle parti ha rivelato i dettagli, ma secondo una fonte, l'accordo è nell'ordine di otto cifre in dollari USA.

Questa è la prima acquisizione che lo scambio ha completato e rappresenta un passo avanti verso la presentazione dei servizi di intermediazione sotto la piattaforma Bitpanda Pro.  

"L'introduzione di Bitpanda Custody è il primo passo nel lancio di un'offerta di Prime Brokerage sotto Bitpanda Pro da affiancare allo scambio regolamentato di asset digitali. Bitpanda Pro si impegnerà in un modello tariffario dirompente volto a ridurre a zero il costo di custodia per i clienti che fanno trading attivamente sulla nostra borsa e presto sarà lanciato desk OTC."

Trustology è un custode di criptovalute che opera nel Regno Unito, avendo ottenuto la registrazione e l'approvazione complete dalla Financial Conduct Authority britannica lo scorso ottobre. L'acquisizione mette Bitpanda nella posizione di offrire servizi di custodia delle criptovalute.

Trustology sarà rinominato Bitpanda Custody

Come parte dell'accordo, Trustology, che si concentra sullo spazio DeFi, assumerà un nuovo nome, "Bitpanda Custody", sotto il marchio Bitpanda. La nuova entità aiuterà l'exchange a portare avanti i suoi piani per introdurre la custodia delle risorse digitali per i suoi investitori istituzionali.

Bitpanda sfrutterà la registrazione FCA di Trustology per offrire servizi di custodia delle criptovalute in tutto il Regno Unito mantenendo le sue operazioni in Europa. Bitpanda Custody assumerà il ruolo di custodia per i clienti al dettaglio e le attività istituzionali esistenti di Bitpanda come prima mossa, rendendolo uno dei più grandi depositari di risorse digitali al mondo.

Il fondatore di Trustology, Alex Batlin, in una dichiarazione pubblicata sul Tuesday PR, ha salutato i piani di Bitpanda per promuovere la custodia istituzionale delle criptovalute.

Eric Demuth, CEO di Bitpanda, ha osservato che Trustology ha sviluppato una "tecnologia di custodia eccezionale", aggiungendo che l'entità risultante aiuterà l'exchange a raggiungere il suo obiettivo di "costruire una piattaforma di investimento digitale leader, completamente regolamentata e sicura" in grado di ospitare tutti i tipi di investitori.

Degno di nota, Bitpanda ha raccolto una quantità significativa di fondi tramite una serie di round di finanziamento lo scorso anno. L'exchange è diventato il primo unicorno FinTech in Austria dopo aver guadagnato 170 milioni$ dal suo round di finanziamento di serie B lo scorso marzo. Ha anche chiuso una serie C da 263 milioni ad agosto, raggiungendo una valutazione di 4,1 miliardi. La raccolta fondi ha visto la partecipazione della società di venture capital di Peter Thiel, Valar Ventures.

Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.