Home > News > Analisi settimanale: Bitcoin e Dash di nuovo in rosso, Tezos rialzista

Analisi settimanale: Bitcoin e Dash di nuovo in rosso, Tezos rialzista

Il mercato delle criptovalute probabilmente terminerà la settimana in una condizione ribassista dopo aver bruciato i guadagni registrati nelle ultime 24 ore

Il mercato delle criptovalute ha iniziato la settimana in cattive condizioni, infatti la maggior parte delle criptomonete hanno perso oltre il 10% del loro valore. Bitcoin (BTC) e alcune tra le principali altcoin, sono però riuscite a ribaltare le cose a metà settimana quando il market cap complessivo si è avvicinato di nuovo alla soglia dei 2 trilioni di dollari.

Gli orsi hanno tuttavia ripreso il controllo del mercato e il market cap è sceso di nuovo sotto la soglia dei 1.900 miliardi di dollari. Nel breve termine gli orsi sembrano avere il controllo quindi i prezzi delle criptovalute potrebbero scendere ulteriormente nelle prossime ore.

Prospettiva del prezzo del Bitcoin

Bitcoin nelle ultime 24 ore è in calo del -3% e viene scambiato sopra i 42 mila dollari. Il grafico a 4 ore di BTC/USD è ribassista, infatti la linea MACD e l'indice di forza relativa (RSI) a 39 confermano entrambi questa condizione.

Se il sentimento ribassista prosegue, il BTC potrebbe scendere al primo livello di supporto a 40.950 dollari. Un sell-off prolungato potrebbe far scendere la criptovaluta verso i 38.000 dollari, un livello toccato ad inizio di agosto.

Grafico a 4 ore di BTC/USD. Fonte: TradingView 

Se i tori riprendono il controllo, BTC nelle prossime ore potrebbe provare a testare il livello di resistenza a 44.820 dollari. Un rialzo robusto potrebbe permettere a Bitcoin di raggiungere il secondo livello di resistenza principale a 47.876 dollari.

Se vuoi comprare Bitcoin, visita la nostra guida Come comprare Bitcoin

Analisi del prezzo di Tezos

A differenza del mercato delle criptovalute, Tezos (XTZ) è in rialzo. Il grafico a 4 ore di XTZ/USD è rialzista poiché la linea MACD è entrata in territorio positivo. L'RSI a 59 indica che si dirige verso la regione di ipercomprato.

Grafico a 4 ore di XTZ/USD. Fonte: TradingView 

Se mantiene l’assetto rialzista, XTZ potrebbe testare il livello di resistenza a 6,9 dollari nelle prossime ore. Un robusto rialzo gli permetterebbe già nelle prossime ore o giorni di toccare il massimo a 7,5 dollari. Se gli orsi riprendono il controllo, XTZ potrebbe cadere verso lo SMA a 100 giorni situato a 6,10 USD. A meno che non si verifichi un sell-off esteso, il livello di supporto stabilito a 5,5 USD o lo SMA a 200 giorni, dovrebbero limitare ulteriori movimenti al ribasso.

Se vuoi comprare Tezos, visita la nostra pagina dedicata all’acquisto di Tezos

Prezzi del DASH nel breve periodo

Il grafico a 4 ore di DASH/USD è in zona ribassista e la criptovaluta potrebbe subire ulteriori perdite nelle prossime ore. Se la condizione di mercato esistente persiste, DASH potrebbe scendere al primo livello di supporto principale a 157 dollari già nelle prossime ore. Un forte sentimento ribassista potrebbe portare DASH sotto la soglia dei 150 dollari, sarebbe la prima volta da agosto.

Grafico a 4 ore di DASH/USD. Fonte: TradingView 

Se il mercato delle criptovalute si riprende, DASH potrebbe testare il primo livello di resistenza a 184 dollari e potrebbe salire verso i 200 dollari durante un rialzo del mercato delle criptovalute.

Etichette:
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.