Home > Confronto di Marca > eToro VS Webull

eToro vs Webull: con quale di questi broker dovresti fare trading?

Autore: Ali Raza
la nostra scelta
eToro logo
eToro
5
$10
-
CySEC, FCA
Cryptocurrencies
eToro Mobile Trading Platform, eToro Trading Platform
-
Webull logo
Webull
3
$1
ADA, ALGO, ATOM, AVAX, BAT, BCH, BTC, CRV, CRYPTO, DASH, DOGE, ETC, ETH, FTM, GRT, LINK, LRC, LTC, LUNA, MANA, MATIC, REN, SHIB, SOL, XLM, ZEC
-
-
-
-

Cos'è eToro?

eToro è un popolare broker e piattaforma di trading che offre asset sia tradizionali che di criptovaluta. La piattaforma è una delle più user-friendly disponibili non solo per i nuovi utenti ma anche per i professionisti esperti. È coinvolto nel settore delle criptovalute da diversi anni, sin dalla corsa al rialzo del 2017. Ha uffici a Londra e in Israele e attualmente conta oltre 20 milioni di utenti, dimostrando che la sua popolarità e il numero di utenti continuano a crescere.

Negli ultimi anni, l'azienda ha quotato oltre 120 criptovalute, tutte disponibili per l'acquisto sulla piattaforma stessa, in cambio di fiat o altre monete digitali. Oltre a ciò, eToro offre anche il social trading, in cui gli utenti possono copiare il trading di altri utenti, dunque guadagnare profitti copiando trader e investitori più esperti.

Che cos'è Webull?

Webull è una società finanziaria che tiene a cuore i suoi clienti. Con Internet alla base, l'azienda è molto orientata alla tecnologia. In sostanza, crede nella combinazione della tecnologia con la finanza e nell'offerta di prodotti e servizi affidabili, professionali, intelligenti ed efficienti. Tuttavia, è ben consapevole del fatto che il mercato non esisterebbe senza gli individui che lo compongono, motivo per cui ritiene che questi individui dovrebbero avere a disposizione migliori opportunità, tecnologia, minori costi di negoziazione e altro ancora.

La società ora offre agli utenti la possibilità di investire in migliaia di società e azioni frazionarie con un minimo di $5. Oltre alle azioni, supporta anche opzioni, fondi negoziati in borsa (ETF) e ricevute di deposito americane (ADR), nonché criptovalute.

Confronto del Servizio Clienti

Quando si sceglie un broker, ci sono numerosi fattori da tenere a mente e confrontare che possono essere di importanza cruciale in seguito. Uno di questi è il supporto clienti. Avere a disposizione un servizio clienti competente, in grado di rispondere alle tue domande e offrire assistenza è fondamentale.

Assistenza eToro

Quando si tratta di eToro, il suo servizio clienti è molto affidabile e competente. eToro dispone di un Centro assistenza dedicato, a cui viene indirizzata la maggior parte degli utenti semplicemente se hanno domande su come funzionano le cose. Tutte le domande frequenti (FAQ) vengono affrontate qui. Oltre a ciò, eToro offre anche delle guide per tutti i suoi servizi e prodotti, come l'assistenza con il copy trading, i depositi, i prelievi, il supporto del portafoglio e persino la registrazione e la verifica.

Se, tuttavia, l'utente ha un problema più complesso, può sempre mettersi in contatto direttamente con il team di assistenza clienti inviando un cosiddetto 'ticket' di supporto. Tali biglietti sono ben organizzati, consentendo agli utenti di segnalare l'area che hanno trovato problematica o di descrivere il problema con parole proprie.

Tuttavia, poiché non si tratta di una live chat, la risposta potrebbe non arrivare immediatamente. In effetti, il team di supporto si è dato un termine molto generoso di 2 settimane per rispondere. A loro discolpa, fanno sapere che tendono ad affrontare le questioni in ordine di priorità, dunque rispondendo prima a questioni più critiche.

Assistenza Webull

Webull, d'altra parte, offre assistenza online 24 ore su 24, 7 giorni su 7, e ha un'ampia pagina dedicata alle FAQ. Se le domande frequenti non riescono a risolvere il tuo problema, l'azienda offre tre diversi metodi per contattare direttamente l'assistenza clienti. Gli utenti possono optare per una funzione di live chat disponibile nell'app e sul sito web, oppure possono chiamare il servizio direttamente tramite telefono o, in alternativa, possono inviare un'e-mail.

L'e-mail è senza dubbio il più lento dei tre metodi per contattare il servizio clienti, ma consente agli utenti di allegare foto del loro problema e spiegarlo più in dettaglio. Le telefonate e la live chat funzionano molto più velocemente, a condizione che ci sia un membro del team del servizio clienti disponibile a rispondere.

Mercati di trading di criptovalute disponibili

Un altro aspetto a cui prestare attenzione quando si tratta di scegliere un broker è ciò che i mercati di criptovalute hanno da offrire. Ovviamente, se preferisci investire in asset tradizionali oltre alle criptovalute, trovare broker misti è la cosa migliore da fare.

Coppie di trading da Fiat a Criptovaluta

eToro supporta il trading da fiat a cripto, il che significa che puoi utilizzare denaro fiat per acquistare criptovalute sulla sua piattaforma. eToro supporta diverse valute tradizionali, tra cui USD, GBP, AUD, CAD, EUR e JPY.

Anche Webull ti consente di acquistare criptovalute con fiat, anche se in questo momento sembra supportare solo USD.

Coppie di trading da Criptovaluta a Criptovaluta

Sfortunatamente, le coppie di trading da criptovaluta non sono supportate su nessuno di questi due broker in questo momento, il che è comprensibile. Le criptovalute sono ancora lontane dal mainstream, quindi la funzionalità per scambiare una criptovaluta contro un'altra non è ancora supportata da molti broker in quanto richiede lavoro, liquidità e altro per poter funzionare correttamente.

Sebbene la funzione arriverà probabilmente a tempo debito, al momento non è disponibile su eToro né su Webull.

Quali spread offrono?

Alcuni broker tendono a guadagnare facendo pagare gli spread ai propri utenti. Come forse saprai, gli spread sono la differenza tra il prezzo dell'asset e ciò per cui la piattaforma è disposta a lasciarti acquistare o vendere. Questa differenza esce dalle tasche dei trader e va direttamente alla piattaforma come parte delle loro entrate.

Spread variabili

Gli spread variabili sono il primo tipo di spread che i broker tendono ad addebitare. In sostanza, si tratta di commissioni che si muovono in sincronia con il mercato. I broker possono offrire i migliori prezzi di acquisto/vendita ogni volta che l'ordine viene eseguito, il che consente ai trader di ottenere un prezzo migliore e guadagnare di più per se stessi.

Webull addebita questo tipo di spread, mentre eToro no.

Spread fissi

Il secondo tipo di spread sono gli spread fissi, che sono quelli offerti da eToro. Questi spread sono sempre gli stessi e, di solito, i broker stabiliscono un tasso competitivo per ottenere il vantaggio necessario contro la concorrenza. Con così tanti broker in giro, devono essere innovativi e addebitare importi bassi per essere scelti e consigliati da altri utenti.

eToro vs Webul: Sicurezza

Il prossimo aspetto a cui devi assolutamente prestare molta attenzione è la sicurezza del broker. Ogni servizio che funziona tramite denaro deve utilizzare le migliori e più avanzate funzionalità di sicurezza per proteggere i suoi investitori e i loro fondi da hacker e truffatori.

Vediamo dunque come si differenziano in questo senso questi due broker qui di seguito.

Autenticazione

Innanzitutto, abbiamo l'autenticazione. In altre parole, dopo esserti registrato sulle piattaforme dei broker, ti verrà richiesto di verificare la tua identità e, così facendo, completare un processo KYC. Entrambe le piattaforme richiedono di farlo per poter fare trading, non solo perché obbligate a farlo per legge, ma anche per garantire la protezione dei propri utenti.

Su entrambe le piattaforme, gli utenti sono tenuti a fornire informazioni come i dettagli dell'indirizzo, una sorta di documento d'identità governativo con una foto chiara e dati personali che possano confermare la loro identità. Agli utenti potrebbe anche essere richiesto di rispondere a una semplice domanda su piattaforme di trading come eToro, in modo da valutare la loro conoscenza dei fondamenti. eToro probabilmente chiederà anche informazioni sul background finanziario dei suoi utenti, sui loro obiettivi di investimento e sui guadagni previsti, sull'occupazione e sulle fonti di reddito e simili.

Sebbene sia fastidioso rispondere a tutte queste domande, è importante farlo dopodiché il gioco è fatto. D'altra parte, fornire questi dati proteggerà il tuo account, poiché aiuterà il broker a notare eventuali irregolarità.

Webull è noto anch'esso per fare domande simili, in merito al tuo reddito annuo approssimativo, al patrimonio netto totale e così via.

Alla fine, entrambe le piattaforme hanno procedure di autenticazione piuttosto semplici e disponibili per la tua protezione.

Regolamento

Fortunatamente, entrambe le piattaforme sono completamente regolamentate dalle autorità di regolamentazione finanziaria competenti, il che significa che dovresti essere perfettamente sicuro utilizzando una di esse. In effetti, dovresti usare sempre e solo piattaforme regolamentate, poiché probabilmente hanno i più alti standard di sicurezza e sono state confermate legittime dalle autorità di regolamentazione. Se una piattaforma non è in grado di dimostrare la propria conformità e di offrire le proprie licenze, potrebbe trattarsi di una truffa.

Licenza

A proposito di licenze, vediamo da quali regolatori queste due aziende sono autorizzate.

eToro

  • FCA
  • CySEC
  • FinCEN
  • ASIC
  • FSA

Webbull

  • SEC
  • FINRA

Paesi disponibili

Dovresti verificare che un broker operi nel tuo paese prima di registrarti, ma al momento della scrittura, i broker confrontati offrono servizi nei seguenti paesi.

eToro

Algeria, Andorra, Angola, Argentina, Australia, Austria, Azerbaigian, Bahrain, Bangladesh, Belgio, Bolivia, Brasile, Bulgaria, Cile, Colombia, Costa Rica, Croazia, Cipro, Cechia (Repubblica Ceca), Danimarca, Repubblica Dominicana, Ecuador, Egitto, Eritrea, Estonia, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Gibilterra, Grecia, Santa Sede, Ungheria, Islanda, Irlanda, Israele, Italia, Giordania, Kazakistan, Kenya, Kuwait, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malesia, Malta , Messico, Monaco, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Oman, Perù, Filippine, Polonia, Portogallo, Qatar, Romania, Senegal, Seychelles, Singapore, Slovacchia, Slovenia, Corea del Sud, Spagna, Svezia, Svizzera, Thailandia, Ucraina, Regno Emirati Arabi, Regno Unito, Stati Uniti* (alcuni stati), Uruguay, Uzbekistan e Vietnam

Webbull

Brasile, Cina, India, Giappone, Corea, Malesia, Filippine, Turchia e Stati Uniti

Commissioni

I broker possono addebitarti diverse cose, inclusi depositi, prelievi, commissioni di trading, commissioni di inattività, commissioni di conversione e altro ancora. Quindi, sapere in anticipo cosa potrebbero chiederti di pagare è un'informazione molto preziosa. Dopo aver fatto le nostre ricerche al riguardo, ecco cosa abbiamo trovato.

Commissioni di prelievo e deposito

A partire da eToro, abbiamo scoperto che gli utenti possono effettuare acquisti con le loro carte di credito e di debito e la piattaforma addebiterà zero commissioni per le transazioni crittografiche. Tuttavia, gli utenti possono ancora aspettarsi di pagare le commissioni di rete alla rispettiva blockchain di ogni criptovaluta, o meglio, ai suoi minatori.

Per quanto riguarda Webull, l'unico metodo disponibile per depositare denaro è tramite bonifico bancario, che può essere estremamente costoso per i residenti non statunitensi. La società non addebita commissioni o commissioni di inattività, il che è un grande vantaggio, ma ci sono commissioni giornaliere di vendita allo scoperto, con il prezzo che dipende, ad esempio, dal valore di mercato delle azioni prese in prestito e dal tasso di prestito azionario.

Posso usare il trading con leva su eToro? In che modo è diverso da Webull?

La leva può fornire ai trader una maggiore ricompensa, ma anche un rischio maggiore. Sia eToro che Webull offrono trading con leva, sebbene l'offerta di Webull sia piuttosto limitata in questo senso. Gli utenti possono accedere a una leva fino a 1:4 day-trade e a un potere d'acquisto notturno di 1:2 con il loro conto a margine. Tuttavia, per accedere anche al trading con leva, hai bisogno di almeno $2.000.

D'altra parte, abbiamo eToro, che ti consente di accedere a una varietà di opzioni di trading con leva, con account professionali in grado di accedere a un potere d'acquisto fino a 1:400, che è molto al di sopra di quello che offre Webull.

Posso usare il trading con margine su entrambe le piattaforme?

Sì, puoi impegnarti nel trading a margine su entrambe le piattaforme, anche se su Webull devi richiedere di aggiornare il tuo account a un conto a margine tramite l'app.

Liquidità

Successivamente, i trader devono anche verificare la liquidità prima di impegnarsi con un broker, poiché la liquidità è fondamentale per l'elaborazione delle negoziazioni sulle piattaforme. Avere un'ampia liquidità disponibile può spesso fare la differenza tra profitti e perdite, o profitti e maggiori profitti, a seconda dell'andamento dei prezzi. Ciò è particolarmente vero per le criptovalute, che sono estremamente volatili.

Sia eToro che Webull hanno livelli di liquidità piuttosto buoni, poiché entrambe sono piattaforme abbastanza popolari.

Quale broker è più intuitivo?

Considereremo ora quanto siano facili da usare questi broker. Quale sia la migliore esperienza utente sarà probabilmente una preferenza personale poiché i principianti e i trader esperti tendono a volere cose diverse dalla piattaforma di un broker.

Interfaccia della piattaforma ed esperienza utente: eToro

Qui sotto, negli screenshot, puoi avere un confronto tra le due piattaforme così da carpirne le differenze di ciascuna.

eToro è una piattaforma molto semplice da usare e sulla quale orientarsi, presenta un'interfaccia utente semplice e pulita e una barra laterale molto chiara per la navigazione che offre tutti i servizi offerti dal sito. Ecco quanto è facile trovare e accedere alla sua funzione di Copy Trading:
eToro ti consente anche di selezionare facilmente le risorse da monitorare e aggiungere alla tua watchlist, in modo da poterle trovare rapidamente e vedere come si comportano in qualsiasi momento.
eToro è una piattaforma molto semplice da usare e sulla quale orientarsi, presenta un'interfaccia utente semplice e pulita e una barra laterale molto chiara per la navigazione che offre tutti i servizi offerti dal sito. Ecco quanto è facile trovare e accedere alla sua funzione di Copy Trading:

Interfaccia della piattaforma ed esperienza utente: Webull

Webull è anch'esso molto semplice da utilizzare, fin dal momento della registrazione.
Dopo la registrazione, puoi iniziare a organizzare il tuo account e renderlo più personalizzato.
Webull è anch'esso molto semplice da utilizzare, fin dal momento della registrazione.

eToro vs Webull: Riepilogo del confronto

Finora, abbiamo visto che sia eToro che Webull sono entrambe scelte piuttosto buone per quanto riguarda i broker di criptovalute. Entrambi supportano più criptovalute, sebbene eToro abbia più coppie di trading contro valute legali rispetto a Webull.

Entrambi sono piuttosto semplici da usare, con Webull che è un po' meno adatto ai principianti a causa della sua tendenza a offrire alcuni strumenti più avanzati che sarebbero utili principalmente agli utenti più avanzati. Oltre a questo, eToro offre qualcosa in più sulla sua piattaforma, come molti diversi tipi di account, trading automatico, social trading, segnali di trading e altro ancora.

Ma entrambi sono regolamentati, autorizzati e facili da usare. Webull è sicuramente in testa quando si tratta della facilità di contattare l'assistenza clienti, nonché della varietà di metodi che puoi utilizzare e il fatto che il suo deposito minimo sia di $0 è un enorme vantaggio.

In conclusione, coloro che sono meno sicuri delle proprie strategie di trading potrebbero preferire eToro per la sua funzione di copy trading, mentre gli utenti più avanzati potrebbero preferire Webull per i suoi strumenti di analisi.

Vedi anche le nostre altre guide di confronto

  • etoro vs bux
  • etoro vs trading 212
  • etoro vs degiro
  • trading 212 vs plus500
  • etoro vs oanda
  • etoro vs xm
  • binance vs etoro

FAQs

  1. Webull ti consente di accedere a Bitcoin, Dogecoin, Cardano, Ethereum, Litecoin, Bitcoin Cash, Ethereum Classic, DASH, Stellar e Zcash.
  2. eToro è uno dei maggiori broker di criptovalute e ne supporta oltre 120, che è molto più di Webull. Ma Webull potrebbe continuare ad aggiungerne nuove e aumentare anche la sua offerta nel tempo.

  3. Webull è un broker di proprietà di Fumi Technology, una holding cinese.
  4. Webull ti consente di prelevare i tuoi fondi tramite bonifici. I prelievi eToro vengono effettuati allo stesso modo del tuo deposito: carta di credito, PayPal o bonifico bancario.
Questo sito utilizza dei cookie per personalizzare contenuti e annunci, per fornire funzionalità tramite i social media e per offrirti una migliore esperienza. Continuando a navigare sul sito o cliccando "OK, grazie" accosenti all'uso dei cookie su questo sito.